Condizioni generali di commercio per il Cliente

Dettagli

Aggiornato al 1o ottobre 2017

Grazie per aver visitato il sito web di Tempo, di proprietà e gestione di Tempo (Aust) Pty Ltd (P. IVA 70 106 100 252), Global Sourcing Limited (P. IVA1842045), Tempo International GmbH (P. IVA 120805) eTempo International Limited (P. IVA 6569041) (insieme denominate Tempo). Utilizzando o accendere al presente sito web, l’utente conferma di aver letto e compreso e di accettare le presenti condizioni generali di commercio per il Cliente (contratto).

1.Definizioni e interpretazioni

Per Contratto si intendono le presenti condizioni generali di commercio per il Cliente e il programma di compliance etica e sociale di Tempo, disponibile su www.tempo.orgo qualsiasi altro/a politica, programma, standard o linee guide identificate nelle presenti condizioni generali di commercio per il Cliente e parti integranti del presente contratto.

Per Periodo di chiusura si intende quello in cui il Cliente può vendere le giacenze rimanenti in seguito allo scioglimento del presente contratto. Questo si estende per dodici (12) settimane dalla data di scioglimento contrattuale ai sensi dell’articolo 27, salvo diverso accordo tra le parti.

 

Per Diritto del consumatore si intendono le norme minime applicabili ai Prodotti all’interno della Giurisdizione di competenza e del Territorio.

 

Per Insolvenza si intende il verificarsi di uno dei seguenti casi:

(a) viene adito un tribunale per richiedere la liquidazione di una parte o la nomina di un liquidatore, liquidatore provvisorio, destinatario o altro amministratore nei confronti della parte o una parte avvia o decide di avviare uno schema di organizzazione o composizione con o di assegnazione a beneficio di tutti o una categoria dei suoi creditori;

(b) una delle parti è o si dichiara insolvente e non in grado di pagare i propri debiti al momento della loro scadenza; o

(c) qualsiasi creditore assicurato di una delle parti rivendica la propria garanzia.

Per Diritti di proprietà intellettuale si intende qualsiasi marchio commerciale registrato o meno, brevetto, diritto d’autore, design, disegno o informazione tecnica acclusa o correlata ai Prodotti forniti da Tempo e ’ diritto pendente per uno di questi punti, qualsiasi diritto sulle informazioni riservate e qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale.

 

Per Giurisdizione Amburgo, Germania.

 

Per Ordine si intende una commessa scritta di Prodotti, inclusa una descrizione di ogni prodotto ordinato, specifica o riferimento alla specifica di ogni prodotto, il prezzo unitario di ogni prodotto, la data di consegna richiesta e il luogo di fornitura.

 

Per Prodotti si intendono quelli descritti nell’Ordine, inclusi i componenti forniti per l’assemblaggio e altri Prodotti concordati in forma scritta tra Tempo e il Cliente (incluso imballaggio e altri materiali concordati nel rispettivo Ordine).

 

2.Condizioni di vendita

2.1 Il presente accordo ha come oggetto la fornitura di Prodotti da parte di Tempo al Cliente, inclusi tutti gli Ordini e le vendite, e prevale su tutte le condizioni precedentemente concordate tra le parti o eventualmente avanzate dal Cliente senza espresso consenso scritto di Tempo.

2.2 Tempo si riserva il diritto di modificare, aggiungere o rimuovere in qualsiasi momento delle sezioni del presente contratto. Tempo informerà su tali cambiamenti pubblicando una versione aggiornata del presente contratto sul proprio sito web: www.tempo.org . Tali modifiche prevarranno per il Cliente una volta pubblicate sul sito web.

 

 

3.Ordine e accettazione

3.1 Qualsiasi Ordine inviato a Tempo da un Cliente sarà soggetto alle presenti condizioni generali. Qualsiasi Ordine inviato dal Cliente con oggetto l’acquisto di Prodotti sarà considerato un’offerta irrevocabile alle presenti condizioni.

3.2 Tempo potrà accettare qualsiasi Ordine intero o parziale fornendo una conferma scritta dell’Ordine. Gli Ordini accettati non possono essere modificati o annullati dal Cliente senza consenso scritto di Tempo e (ai sensi del presente accordo) al Cliente non spessa alcun diritto di ritorno.

 

4.Prezzo

4.1 Il prezzo dei Prodotti sarà concordato tra le parti e, in assenza di una conferma scritta del prezzo, questo sarà l’importo riportato sulle fatture fiscali fornite da Tempo al Cliente e relative ai Prodotti ordinati.

4.2 Tutti i prezzi indicati si basano sulle quantità totali specificate e non sono necessariamente regolati pro rata per quantità maggiori o minori.

4.3 La modalità di consegna dei Prodotti ordinati, come specificato nell’Ordine, è conforme agli Incoterms 2010.

4.4 Laddove i costi di fornitura dei Prodotti per Tempo aumentassero di oltre il 10% per una qualsiasi modifica del tasso o dell’importo di imposte, fluttuazioni valutarie, dazi doganali, costi di spedizione e trasporto applicabili, Tempo potrà, dietro notifica scritta al Cliente, aumentare il prezzo dei Prodotti prima della consegna per compensare l’aumento di detti costi.

4.5 Il prezzo dei Prodotti esclude eventuali tasse di licenza applicabili sui Prodotti coperti da licenza, laddove la parte responsabile per tali licenze sia il Cliente.

 

5.Sconti

5.1 Qualsiasi sconto per volume, promozioni o di altro tipo sarà applicato solo previo accordo scritto tra il Cliente e Tempo.

5.2 Per tutte le richieste di sconti approvate sarà emesso un avviso di adeguamento del credito e il Cliente non dovrà detrarre l’importo dalla fattura.

5.3 Laddove il Cliente sia membro di un gruppo acquirente, qualsiasi sconto concesso al gruppo può essere pagato o accreditato da Tempo a detto gruppo a condizione che sia il gruppo responsabile di trasferire il pagamento ai membri che possano averne diritto.

 

6.Concessione del credito e pagamento

6.1 Tempo può accettare un Ordine e consentire un credito per un valore parziale o totale o può accettare un Ordine e richiedere il pagamento anticipato come condizione di consegna.

6.2 Una volta concessa, l’approvazione del credito può essere revocata in qualsiasi momento. Laddove l’approvazione del credito non sia concessa o venga revocata, il pagamento di tutti i Prodotti forniti dovrà essere effettuato prima della consegna (in contanti o fondi disponibili). Laddove il credito sia stato approvato per il Cliente, tutte le fatture emesse da Tempo sono dovute e pagabili alla data di pagamento concordata in forma scritta tra il Cliente e Tempo. In mancanza di un accordo scritto, il pagamento sarà dovuto entro 30 giorni dal ricevimento della fattura da parte del Cliente o dalla consegna dei beni al Cliente ai sensi dell’articolo 9, a seconda della condizione che si verifichi per prima.

 

7.Politica creditizia e inadempimento

7.1 Laddove il Cliente non effettui un pagamento dovuto ai sensi del presente contratto entro i termini stabiliti o in caso di violazioni di garanzie, obbligazioni o accordi, il Cliente sarà considerato inadempiente.

7.2 Su tutti gli importi non pagati dal Cliente entro i termini contrattuali, Tempo potrà addebitare un tasso moratorio pari all’1,5% per mese solare, calcolato dalla data di scadenza e con maturazione mensile fino alla data del pagamento.

7.3 Se il Cliente è inadempiente, dovrà rimborsare e indennizzare a Tempo tutte le spese, i costi e gli esborsi sostenuti da Tempo nel perseguire tale debito, inclusi eventuali costi legali di importo ragionevole per avvocato e per propri clienti e le eventuali tasse imposte a Tempo da un’agenzia mercantile. Laddove il Cliente non paghi un importo dovuto alla data di scadenza, Tempo potrà a sua sola discrezione:

(a) annullare una qualsiasi prestazione di credito al Cliente;

(b) revocare tutti gli sconti e le riduzioni concessi;

(c) modificare i termini di pagamento del credito, inclusa la richiesta di un pagamento anticipato in contanti per successivi Prodotti ordinati;

(d) fornire ad un’agenzia di rating di credito i dettagli del pagamento insoluto;

(e) avviare azioni legali nei confronti del Cliente (e di eventuali garanti) per tutti gli importi, interessi e i costi in sospeso;

(f) rifiutare di fornire Prodotti al Cliente e risolvere questo e qualsiasi altro contratto con il Cliente; e

(g) esercitare qualsiasi altro diritto, inclusi quelli garantiti dalla legislazione in una giurisdizione relativa alla cartolarizzazione di Prodotti.

7.4 Un titolo di debito firmato da un rappresentante di Tempo costituirà una presunzione di prova e un dimostrativo dell’importo dovuto dal Cliente a Tempo al momento dell’emissione del certificato.

 

8.Imposta sul valore aggiunto (IVA)

8.1 Tempo si riserva il diritto di recuperare dal Cliente IVA applicabili in fattura per i Prodotti e i servizi forniti.

8.2 Se non esplicitamente incluso, per tutti gli importi espressi o descritti in un preventivo o accordo, il Cliente sarà tenuto al pagamento addizionale di IVA applicabili. L’importo addizionale va pagato alla scadenza dell’altro importo dovuto o in qualsiasi momento precedente in cui Tempo sia obbligato a pagare o a consentire il credito per IVA.

9.Fornitura

9.1 La fornitura dei Prodotti si considera avvenuta quando:

(a) il Cliente prende possesso dei Prodotti all’indirizzo di Tempo se i Prodotti sono raccolti; o

(b) i Prodotti sono consegnati al luogo di fornitura (laddove i Prodotti siano forniti da Tempo o da un vettore nominato da Tempo); o

(c) il vettore nominato dal Cliente prende possesso dei Prodotti, caso in cui il vettore è considerato agente del Cliente.

9.2 L’indirizzo nominato da Tempo sarà quello specificato nei dettagli del presente accordo o altrimenti notificato in forma scritta da Tempo.

9.3 La fornitura dei Prodotti non può essere rifiutata dal Cliente dopo l’accettazione dell’Ordine da parte di Tempo. Laddove i prezzi includano la fornitura, questa avverrà nel punto di consegna accettato da Tempo.

9.4 Il Cliente dovrà organizzarsi per l’accettazione della fornitura dei Prodotti quando questi siano pronti alla consegna.

9.5 L’eventuale fornitura dei Prodotti a terzi o in un luogo diverso nominato dal Cliente sarà considerata come effettuata presso il Cliente ai sensi del presente contratto.

9.6 Tempo declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite o danni o per le spese derivanti da una consegna non recapitata dei Prodotti da parte di Tempo in un momento definito, tempestivamente o in generale e la mancata consegna di Tempo ad un momento specifico o in generale non darà diritto alla controparte a risolvere il presente contratto.

 

10.Ritiri

10.1 Laddove al Cliente sia richiesto da Tempo di prestare assistenza per una qualsiasi sospensione di fornitura o ritiro di Prodotti per qualunque motivo, egli dovrà adottare un atteggiamento cooperativo ed osservare tutte le indicazioni ragionevoli al fine garantire la risposta più efficace possibile alla misura di sospensione o ritiro. Costi e spese di tale sospensione o ritiro saranno a carico di:

(a) Tempo, nella misura in cui costi e spese siano ragionevoli e necessarie e laddove la ragione della sospensione/del ritiro sia un difetto di fabbricazione del prodotto;

(b) del Cliente, se la ragione sia attribuibile ad una sua azione o omissione o laddove il ritiro sia condotto dal Cliente.

 

11.Trasferimento del rischio

11.1 Il rischio (ma non la proprietà) dei Prodotti venduti viene trasferito al Cliente immediatamente alla consegna ai sensi dell’articolo 9.

 

12.Riserva di proprietà dei Prodotti fino al completo pagamento

12.1 La proprietà legale e equitativa dei Prodotti resta a Tempo e non si trasferisce al Cliente finché Tempo non avrà ricevuto l’intero importo (in contanti o fondi disponibili) dovuto per i Prodotti e tutti gli altri importi dovuti a Tempo dal Cliente su qualsiasi conto di credito con Tempo o in conformità al presente contratto.

12.2 Finché la proprietà dei Prodotti non viene trasferita al Cliente, questi manterrà detti Prodotti in qualità di fiduciario e depositario e per conto di Tempo.

12.3 Finché Tempo non riceverà il completo pagamento dei i Prodotti, il Cliente non potrà costituire detti Prodotti in pegno né usarli come garanzia. Il Cliente potrà solo venderli nel regolare corso della sua attività e a condizione di ricevere il relativo pagamento dal proprio Cliente o di far dipendere il trasferimento di proprietà al proprio Cliente dall’adempimento di questi alla sua obbligazione di pagamento.

12.4 Finché Tempo non riceverà il completo pagamento per i Prodotti, il Cliente cede come garanzia a Tempo tutti i crediti che avrà nei confronti dei propri clienti, derivanti da una rivendita dei Prodotti, inclusi eventuali diritti collaterali, e tutte le richieste di saldo, senza che siano necessarie dichiarazioni successive a tal scopo. Se i Prodotti sono venduti insieme ad altri articoli e laddove non sia stato concordato alcun prezzo individuale per i Prodotti, il Cliente cederà a Tempo la frazione del prezzo totale corrispondente al prezzo del prodotto fatturato dal Cliente.

 

13.Garanzia sulle merci

13.1 Fino al momento indicato all’articolo 12.1, come garanzia per il pagamento del Cliente per tutti i Prodotti e servizi forniti o che potrebbero essere forniti di volta in volta su richiesta del Cliente e per tutti gli altri importi pagabili dal Cliente a Tempo, effettivi o prevedibili, attuali o futuri, il Cliente cede a Tempo tutti i suoi interessi su proprietà immobiliari (incluse quelle acquisite dopo la data di conclusione del presente contratto e site ovunque). Il Cliente acconsente alla concessione di un’ipoteca su ognuna di queste proprietà immobiliari come ulteriore garanzia sui fondi monetari garantiti. Il Cliente nomina irrevocabilmente Tempo e qualsiasi persona nominata da Tempo suo rappresentante legale, con potere di esecuzione, firma, sigillo e consegna di qualsiasi documento ai fini di esecuzione di qualsiasi ipoteca immobiliare iscrivibile.

13.2 Fino al momento indicato all’articolo 12.1, il Cliente garantisce e riconosce di non avere e/o rinuncia irrevocabilmente a qualsiasi diritto generale e/o speciale (contrattuale, di legge o statutario), garanzia, interesse, proprietà o altra forma di onere sui Prodotti in qualsiasi momento e si impegna a non affermare, iscrivere o cercare né di pretendere di affermare, iscrivere o cercare nessun diritto, garanzia, interesse, proprietà o altra forma di onere sui Prodotti, inclusi ma non solo, quelli relativi a:

(a) qualsiasi altro importo spettante attualmente o in futuro a Tempo ai sensi del presente contratto o di qualsiasi altro contratto o da questi derivante.

13.3 Fino al completo pagamento, il Cliente garantisce e riconosce irrevocabilmente di non avere l’autorità di concedere, accordare, estendere o consentire qualsiasi garanzia, interesse, proprietà o altra forma di onere sui Prodotti in qualsiasi momento e si impegna:

(a) a non concedere, accordare, estendere o consentire nessun diritto, garanzia, interesse, proprietà o altra forma di onere sui Prodotti né a pretendere di fare una di queste cose; e

(b) laddove una parte o tutte le obbligazioni del Cliente vengano subappaltate in conformità alle condizioni del presente contratto, a garantire che questa clausola 13 (o una clausola sostanzialmente analoga) sia inserita come disposizione di tale subappalto o accordo di subappalto simile.

13.4 Le parti concordano e riconoscono che gli accordi considerati nel presente contratto in merito ai Prodotti costituiscono un deposito in conformità alle leggi applicabili e che:

(a) se i Prodotti sono:

(i) una proprietà senza numero seriale o simile ai sensi delle leggi della Giurisdizione di competenza, il termine di deposito di tali Prodotti è superiore ad un anno; o

(ii) una proprietà con numero seriale o simile ai sensi delle leggi pertinenti nella Giurisdizione, il termine di deposito per tali Prodotti è di minimo 90 giorni.

(b) Tempo è particolarmente impegnato nell’attività di deposito dei Prodotti; e

(c) Tempo ha ricevuto il valore e preso atto della ricevuta, tenendo conto del fatto che il Cliente abbia il possesso dei Prodotti.

13.5 Il Cliente riconosce che, se l’interesse di Tempo ai sensi del presente contratto è un titolo a garanzia o simile (come definito nelle leggi pertinenti nella Giurisdizione o nel Territorio), agli scopi delle leggi pertinenti:

(a) il titolo di garanzia concerne i Prodotti e tutti i loro utili; e

(b) il presente contratto è un accordo di garanzia agli scopi delle leggi pertinenti nella Giurisdizione.

13.6 Il Cliente consente a Tempo di l’iscrizione al Registro dei vincoli sui beni mobili australiano ai sensi delle leggi pertinenti di una qualsiasi giurisdizione (in una modalità che Tempo consideri adeguata), in relazione a qualsiasi titolo a garanzia derivante da o relativo al presente contratto e il Cliente dovrà prestare ragionevole assistenza a spese del Cliente, laddove richiesto da Tempo, per facilitare detta iscrizione.

13.7 Il Cliente riconosce e accetta che Tempo possa esercitare uno o tutti i rimedi concessi ad una parte assicurata ai sensi delle leggi pertinenti in una giurisdizione, incluso ma non solo l’ingresso in qualsiasi edificio o locale di proprietà, occupato o usato dal Cliente, per ricercare e sequestrare, smaltire o trattenere tali Prodotti, per i quali il Cliente abbia concesso a Tempo un titolo di sicurezza monetaria sull’acquisto ai sensi del presente contratto.

13.8 Se Tempo desidera applicare un titolo a garanzia sui Prodotti, il Cliente e Tempo concordano l’esclusione di qualsiasi requisito di notifica possa essere richiesto dalle leggi pertinenti di una giurisdizione.

13.9 I diritti di Tempo ai sensi della presente clausola 13 restano validi anche in seguito allo scioglimento del presente contratto.

 

14.Reclami e resi

14.1 Reclami e resi saranno accettati solo nella misura in cui sia presente un diritto non escludibile al ritorno o al rimborso ai sensi del diritto dei consumatori. Qualsiasi danno fisico o da acqua al prodotto causerà la decadenza della garanzia legale e non sarà in nessun caso garantita la sostituzione.

14.2 Il Cliente esaminerà e controllerà tutti i Prodotti ricevuti e entro 7 giorni dal ricevimento notificherà a Tempo in forma scritta eventuali vizi in termini di quantità, difetti, specifiche non corrette, danni o Prodotti in conformità all’Ordine del Cliente. È responsabilità del Cliente verificare che i Prodotti corrispondano a quelli ordinati prima di utilizzarli. Dopo averli utilizzati o alla scadenza di detto termine, il prodotto sarà considerato privo di qualsiasi difetto o danno alla consegna.

14.3 Il Cliente acconsente a non restituire nessun prodotto senza prima informare Tempo, al fine di consentire alla controparte l’emissione di un codice di autorizzazione per un procedura di reso valida. Il codice di autorizzazione per i resi è valido 7 giorni. I Prodotti resi non devono essere marcati, devono essere in condizione vendibile e includere la confezione originale, accessori, bolla di accompagnamento e fattura.

14.4 Non sarà concesso alcun credito o restituzione finché i Prodotti non siano stati verificati e dichiarati validi per la restituzione e a meno che non siano difettosi o siano stati restituiti con un codice di autorizzazione per resi valido. Tempo si riserva il diritto di recuperare i costi dal Cliente laddove i Prodotti resi non abbiano una ragione valida di essere restituiti o non siano difettosi. I Prodotti resi vanno restituiti al luogo specificato da Tempo.

14.5 Tutte le spese di spedizione, manipolazione e di altro tipo, legate alla restituzione dei Prodotti (diversamente da Prodotti difettosi o non ordinati) sono a carico del Cliente.

14.6 Il Cliente si farà carico delle spese di ristoccaggio di tutti i Prodotti accettati per il ritorno. Le spese di ristoccaggio non si applicano ai Prodotti resi per la presenza di difetti, danni o non conformi all’Ordine. Le spese di ristoccaggio attuali ammontano al 20% del prezzo del prodotto reso.

15. Esportazione dei Prodotti

15.1 Il Cliente non esporterà né venderà i Prodotti al di fuori del Territorio, salvo diversa approvazione scritta di Tempo.

 

16.Pagamenti contestati

16.1 Laddove il Cliente contesti un qualsiasi oggetto o importo fatturato, questi potrà trattenere il pagamento dell’importo contestato, ma solo se al momento o prima del pagamento o del termine di pagamento (a seconda di quale si verifichi prima) l’importo incontestato della fattura sia stato pagato completamente e se la notifica della contestazione sia stata inviata in forma scritta a Tempo, elencando i dettagli dell’importo contestato, le ragioni della contestazione e la base per il calcolo dell’importo contestato. Tempo esaminerà tutte le contestazioni pervenute. Laddove risulti che l’importo sia esigibile (per interno o in parte), il Cliente sarà tenuto al pagamento dell’importo dovuto entro 7 giorni dalla notifica ricevuta in base alla decisione. Gli importi fatturati non contestati in forma scritta entro 30 giorni dal termine indicato saranno considerati corretti e accettati dal Cliente e il Cliente rinuncia pertanto a qualsiasi reclamo relativo alla fattura.

 

17.Recupero

17.1 In deroga ad eventuali disposizioni contrarie, laddove un importo non sia pagato dal Cliente entro i termini per il pagamento o se il Cliente cada in stato di insolvenza (incluso amministrazione, liquidazione o liquidazione coatta amministrativa), finché tutti gli importi dovuti dal Cliente a Tempo non siano pagati completamente, Tempo potrà:

(a) riprendere possesso dei Prodotti; e

(b) trattenere o rivendere qualsiasi prodotto rientrato in suo possesso.

17.2 Il Cliente autorizza in moto totale, irrevocabile e senza alcuna responsabilità Tempo o qualsiasi persona autorizzata da Tempo ad entrare con qualsiasi mezzo in qualsiasi locale in cui possano essere situati o immagazzinati i Prodotti al momento, al fine di reimpossessarsene.

 

18.Garanzie legali, esclusione e limitazione di responsabilità

18.1 Il Cliente garantisce di acquistare i Prodotti ai sensi del presente contratto unicamente:

(a) allo scopo di rivendita; o

(b) al fine di usarli o trasformarlia fini commerciali:

(i) nell’ambito di un processo di produzione o manifattura; o

(ii) nell’ambito di un processo di riparazione o trattamento di altri Prodotti o attrezzature sulla terraferma.

18.2 Il Cliente garantisce di osservare tutte le leggi e le norme applicabili in merito alla vendita dei Prodotti nella Giurisdizione o sul territorio a cui i Prodotti siano destinati ai fini di vendita.

18.3 Salvo se espressamente regolato nel presente contratto o stabilito nell’accettazione di Tempo e nella misura consentita dalla legge, Tempo non fornisce né si fa carico di nessuna garanzia commerciale, legale, condizione, impegno o termine, in modalità implicita o esplicita, statutaria o di altro tipo, in merito a condizione, qualità, prestazione, aspetto estetico, commerciabilità o idoneità di qualsiasi prodotto fornito ai sensi del presente contratto e si escludono tutte le garanzie commerciali, condizioni, garanzie legali e responsabilità (inclusa quella per negligenza), esplicite o implicite, relative a detti Prodotti.

18.4 I Prodotti devono essere installati e/o usati in conformità alle istruzioni fornite da Tempo, pena la decadenza di qualsiasi garanzia legale fornita o disponibile nella misura consentita dalla legge, in conformità alle leggi pertinenti, incluso il diritto dei consumatori.

18.5 Tempo riconosce che alcune legislazioni nella Giurisdizione o sul territorio in cui siano destinati i Prodotti da vendere, incluso il diritto dei consumatori, forniscono garanzie e diritti non escludibili, limitabili o modificabili o che potrebbero essere modificati o limitati solo in alcuni casi e in una certa misura. Nessuna delle presenti condizioni generali esclude, limita o modifica o ha l’obiettivo di escludere, limitare o modificare nessuna garanzia commerciale, condizione, garanzia legale, diritto o responsabilità disposta dalla legge (incluso garanzie commerciali, condizioni, diritti e responsabilità imposte dal diritto dei consumatori) in una misura non escludibile, limitabile o modificabile per legge.

18.6 Nella massima misura consentita dalla legge, la responsabilità di Tempo, inclusa quella per perdite conseguenti che il Cliente o qualsiasi altra entità o persona possa subire o in cui possa incorrere, si limita, a discrezione di Tempo, a quanto segue:

(a) se la violazione concerne la fornitura dei Prodotti:

(i) la disposizione di un rimborso; o

(ii) la sostituzione dei Prodotti; o

(iii) la riparazione dei Prodotti; o

(iv) il pagamento di un costo ragionevole al Cliente per aver dovuto richiedere la riparazione o la sostituzione del prodotto;

(b) se la violazione concerne la fornitura di servizi:

(i) la disposizione di un rimborso; o

(ii) la rifornitura dei servizi; o

(iii) il pagamento di un costo ragionevole al Cliente per aver dovuto richiedere la rifornitura dei servizi.

18.7 Il Cliente riconosce e accetta che, nel concludere un contratto, l’oggetto del presente contratto non è affidato in alcun modo alle rappresentazioni di Tempo e che questo si considera soddisfatto con la fornitura di Prodotti idonei ai fini del Cliente.

18.8 Nella massima misura consentita dalla legge, Tempo non risponderà nei confronti del Cliente per nessuna perdita o danno, inclusi danni di profitto o qualsiasi altra perdita indiretta o conseguente o danno diretto o indiretto o dovuto ad un atteggiamento negligente in nessun modo rispetto a quanto fatto o fornito ai sensi del presente contratto, incluso:

(a) la fornitura o l’uso da parte del Cliente di un qualsiasi prodotto; o

(b) la fornitura ritardata o non recapitata dei Prodotti per una qualsiasi ragione, inclusi (ma non solo) perdita, danno, furto dei Prodotti durante il trasporto; o

(c) qualsiasi violazione di Tempo delle sue obbligazioni ai sensi del presente contratto.

 

19.Proprietà intellettuale

19.1 La fornitura dei Prodotti al Cliente non gli concede alcun diritto di proprietà intellettuale sui Prodotti o ad essi relativo né sui marchi commerciali di Tempo o di suoi fabbricanti, i quali rimangono di esclusiva proprietà di Tempo o del rispettivo fabbricante.

19.2 Il Cliente non utilizzerà i Diritti di proprietà intellettuale o i Prodotti con Diritti di proprietà intellettuale a scopi diversi dall’esecuzione dell’Ordine o senza autorizzazione scritta di Tempo.

 

20.Prodotti Semi-Knocked-Down (SKD)

20.1 Quando il Cliente invia un Ordine per Prodotti SKD, Tempo può fornirgli a sua discrezione assistenza tecnica. Il Cliente deve seguire le indicazioni ragionevoli fornitegli in merito all’assemblaggio e al controllo qualità dei Prodotti SKD. Tempo si riserva il diritto di ispezionare il sito in cui il Cliente assembla i Prodotti SKD.

21.Riservatezza

21.1 Il Cliente sarà tenuto a garantire riservatezza e a non divulgare a o discutere con terzi diversi dai consulenti professionali del Cliente, senza previo consenso scritto di Tempo, di qualsiasi informazione fornita da Tempo in relazione all’Ordine (incluso, ma non solo, i dettagli dell’Ordine, di fornitori e i termini) o di cui il Cliente venga a conoscenza per via del suo coinvolgimento nell’Ordine, salvo i casi in cui la terza parte sia un subappaltatore o un esportatore soggetto all’accettazione di un obbligo di riservatezza simile e la divulgazione avvenga solo nella misura necessaria all’esecuzione del subappalto o dell’esportazione (a seconda dei casi).

21.2 Il Cliente non menzionerà il nome di Tempo in relazione all’Ordine né renderà nota l’esistenza dell’Ordine a terzi senza previo consenso scritto di Tempo.

21.3 Salvo i casi in cui sia espressamente previsto, dal momento dell’accettazione di un Ordine al termine dei 12 mesi successivi al completamento di detto Ordine, il Cliente si impegna a non agire autonomamente o insieme ad altri attraverso o in qualità di manager, consulenti, partner, dipendenti o agenti di qualsiasi persona e a non sollecitare, accogliere o accettare direttamente o indirettamente Ordini da o effettuare in alcun modo transazioni con fornitori attuali o precedenti di Tempo e si impegna a far in modo che neanche i suoi direttori, dipendenti o persone a lui legate lo facciano.

21.4 L’obbligo del Cliente in conformità al presente articolo 20 permane anche dopo il termine o il completamento dell’Ordine.

 

22.Compensazione e cessione

22.1 Il Cliente non è autorizzato ad effettuare compensazioni o detrazioni di eventuali importi a lui spettanti o ritenuti tali dal prezzo dei Prodotti venduti da Tempo.

22.2 Il Cliente non può cedere o subappaltare nessun appalto per la vendita di Prodotti o suoi diritti o obbligazioni in virtù di un accordo sull’oggetto del presente contratto.

 

23.Forza maggiore

23.1 Nessuna delle parti sarà responsabile per eventuali ritardi o inadempimenti ai sensi del presente contratto se dovuti a cause di forza maggiore. Se un ritardo o un inadempimento è causato o previsto per cause di forza maggiore, gli obblighi del fornitore o di Tempo o di entrambi, a seconda dei casi, saranno sospesi per la durata della causa di forza maggiore. Se un ritardo o un inadempimento del fornitore, di Tempo o di entrambi nella realizzazione dei loro obblighi per cause di forza maggiore superi i novanta (90) giorni, il fornitore o Tempo potranno risolvere immediatamente il contratto fornendo un preavviso scritto alla controparte.

 

24.Consenso sulla privacy

24.1 Tempo potrà divulgare a terzi le informazioni relative al Cliente, ai suoi garanti, direttori o proprietari ai seguenti scopi:

(a) per ottenere un rapporto sul credito del Cliente, dei suoi garanti, direttori o proprietari;

(b) per consentire all’agenzia di rating di credito di creare o aggiornare il file delle informazioni creditizie relative al Cliente, ai suoi garanti, direttori o proprietari;

(c) per la cartolarizzazione o l’iscrizione in conformità alla legislazione di una giurisdizione relativa alla cartolarizzazione dei Prodotti o a altri registri pubblici e

(d) per ottenere informazioni creditizie commerciali sul Cliente, sui suoi garanti, direttori o proprietari da parte di un’agenzia di rating di credito.

 

25.Rinuncia ai termini dell’accordo

25.1 Il mancato esercizio o il ritardo nell’esercizio di qualsiasi diritto, potere o privilegio nei confronti di Tempo ai sensi del presente contratto non comporterà la rinuncia a o la preclusione di altri diritti o poteri.

 

26.Risoluzione di controversie

26.1 In caso di controversie sorte da una parte in relazione al presente contratto, incluse eventuali questioni sulla sua esistenza, validità o sul suo scioglimento, questa dovrà fornire una notifica scritta alla controparte riportante la natura della controversia. Le parti dovranno impegnarsi a risolvere la controversia.

26.2 Laddove le parti non riescano a risolvere la controversia entro 14 giorni dal ricevimento della notifica fornita ai sensi dell’articolo 26.1, la controversia dovrà essere riportata all’amministratore delegato o CEO delle rispettive parti.

26.3 Laddove neanche amministratori delegati o CEO riescano a risolvere la controversia entro 14 giorni dal ricevimento della notifica fornita ai sensi dell’articolo 26.2, la controversia deve essere inviata alla mediazione gestita dal/dalla Istituto arbitrale tedesco(DIS).

26.4 Il mediatore va scelto da una lista suggerita dal/dalla DIS. Laddove le parti non riescano ad accordarsi subito su un mediatore, dovranno richiederne la nomina presso il/la DIS. La mediazione va eseguita in conformità alle Norme di mediazione del/della DIS valide al momento della controversia presentata al/alla DIS e va tenuta a Amburgo, Germania, se non diversamente concordato dalle parti.

26.5 Se entro 28 giorni (o un qualsiasi altro periodo concordato in forma scritta tra le parti) dalla nomina di un mediatore ai sensi dell’articolo 26.4, la controversia non venga risolta mediante mediazione, entrambe le parti potranno affidare la controversia all’arbitrato del/della DIS, dopo aver inviato una notifica scritta alla controparte.

26.6 L’arbitro va scelto da una lista suggerita dal/dalla DIS. Laddove le parti non riescano ad accordarsi subito su un arbitro, dovranno richiederne la nomina presso il/la DIS. L’arbitro deve essere una persona indipendente e non può essere il mediatore nominato ai sensi dell’articolo 26.4. L’arbitrato va eseguito in conformità alle Norme di arbitrato del/della DIS, a cui è soggetto, valide al momento della controversia presentata al/alla DIS e va tenuto a Amburgo, Germania, se non diversamente concordato dalle parti. Sarà presente un solo arbitro. La lingua del procedimento arbitrale è l’inglese. La decisione dell’arbitro sarà definitiva e vincolante per le parti. Le parti convengono di farsi carico della propria parte di costi ai sensi dell’articolo 26. Le parti concordano altresì la ripartizione equa dei costi di mediazione e arbitrato.

26.7 L’articolo 26 non impedisce ad una delle parti di chiedere un provvedimento ingiuntivo presso una corte della giurisdizione competente, laddove una violazione o una futura violazione del presente contratto da parte della controparte causerebbe danni irreparabili alla prima.

 

27.Scioglimento contrattuale

27.1 Le parti potranno risolvere il presente contratto in qualsiasi momento, previa notifica scritta alla controparte, laddove la controparte:

(a) commetta una violazione materiale di una delle sue obbligazioni ai sensi del presente contratto, alla quale non vi sia rimedio;

(b) commetta una violazione materiale di una delle sue obbligazioni ai sensi del presente contratto, rettificabile ma non rettificata entro 14 giorni dal ricevimento della notifica scritta della parte richiedente la rettifica;

(c) sia insolvente; o

(d) sia impossibilitata ad adempiere il presente contratto per via di un divieto imposto da una legge, regolazione o requisito di un governo o di un’autorità governativa in una parte qualsiasi del Territorio.

 

Le parti sono consapevoli del fatto che una serie di violazioni minori possono costituire una violazione materiale.

27.2 Tempo potrà recedere dal presente contratto in qualsiasi momento, previo preavviso scritto di un mese al Cliente.

27.3 L’eventuale scioglimento ai sensi dell’articolo 27 non pregiudicherà diritti e rimedi di una parte rispetto alla controparte in merito a reclami o violazioni precedenti di una delle disposizioni del presente contratto.

27.4 Allo scioglimento, il Cliente potrà vendere tutti i Prodotti rimanenti nel Periodo di chiusura. Tempo potrà decidere di prolungare il Periodo di chiusura a propria discrezione.

 

28.Diritto prevalente

28.1 Il presente contratto è regolato da e va interpretato in conformità al diritto vigente di volta in volta nella Giurisdizione, con esclusione delle norme sul conflitto di leggi.

28.2 Per eventuali controversie derivanti da e relative al presente contratto è competente il foro non esclusivo dei Tribunali della Giurisdizione e le parti rinunciano espressamente a qualsiasi diritto di opporsi a questa Giurisdizione per qualsiasi motivo, inclusi i forum non conveniens.

 

29.Lingua prevalente

29.1 In caso di incongruenze tra la versione inglese del presente contratto e qualsiasi altra versione tradotta dello stesso, la versione inglese prevale.

 

30.Disposizioni generali

30.1 Il presente documento costituisce l’intero accordo tra le parti e nessun altro contratto o accordo differente o integrante le condizioni del presente contratto dovrà essere considerato vincolante, se non espressamente concordato per iscritto e firmato dalle parti o se non consentito dal presente contratto.

30.2 Tempo potrà recapitare qualsiasi documento di notifica o giudiziario al Cliente manualmente o spedendolo per posta all’ultimo indirizzo del Cliente noto a Tempo o, laddove sia fornito un numero di fax o un indirizzo e-mail, dal Cliente, inviandolo a detto numero o indirizzo. Tali notizie si considereranno recapitate:

(a) se consegnate a mano, il giorno della consegna;

(b) se inviate per posta, due (2) giorni lavorativi dal giorno di invio; e

(c) se inviate per fax o posta elettronica, il giorno dell’invio, presupposto che sia pervenuta una regolare ricevuta di trasmissione avvenuta.

30.3 Laddove una delle disposizioni del presente contratto si rivelasse invalida, nulla, illecita o inapplicabile, sarà eliminata dall’accordo e le restanti disposizioni rimarranno invariate e non saranno compromesse da tale modifica.

30.4 Tempo potrà cedere o dare in licenza o subappaltare tutti o singole parti dei suoi diritti e obblighi ai sensi del presente contratto senza la necessità di un consenso o di un accordo col Cliente.

Laddove il Cliente venda o disponga diversamente della propria attività (o di una parte di essa), egli dovrà dare notifica scritta immediata a Tempo di tale vendita per consentirgli di chiudere il conto. Laddove il Cliente non fornisca detta notifica, dovrà rispondere nei confronti di Tempo congiuntamente e solidalmente alla terza parte acquisente l’attività (o parte di essa) del pagamento dei Prodotti successivamente venduti alla terza parte per conto del Cliente prima che Tempo ricevesse la notifica, come se fosse stato il Cliente ad ordinare i Prodotti.